Adultdating free sex chat usa Reallifecam looking

Posted by / 16-Jun-2019 09:08

Sono molto combattuto tra il non usare la connessione e l’utilizzarla solo per guardare se ho ricevuto un po’ di posta elettronica. Credo che sia più calzante il paragone con l’uscio di un garage privato che dà sulla strada: se il proprietario non mette il cartello “passo carrabile” ci posso tranquillamente parcheggiare davanti perché si tratta di suolo pubblico, è stata una sua leggerezza non adoperarsi per segnalare il divieto di sosta.

Replica canc ed esc premuti insieme e resetti il tuo computer da una impostazione sbagliata .

Replica Metto fine, una volta per tutte, ai dubbi sulla questione: Art. ‘Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico’ “Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza ovvero vi si mantiene contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo è punito con la reclusione …” Per coloro che non hanno mai aperto un libro di diritto, l’avverbio “ovvero” sta per “oppure”.

Quindi, con riferimento alla specifica questione, la norma va interpretata (e di solito lo è) in questo modo: chi entra in una rete wireless violandone le misure di protezione, OPPURE vi entra e vi rimane senza la volontà del titolare della rete, è punito con la reclusione etc etc… Replica Se il titolare della rete l’ha lasciata aperta ha espresso implicitamente la sua volontà di permettere l’accesso a chiunque si trovi nel raggio d’azione dell’AP…la questione cambia se si forzano i sistemi di sicurezza ed è giusto che il responsabile venga punito.

E’ un reato navigare con i pc dopo aver inserito numeri telefonici dei cellulare sulla fascia f1 f12 se non criptati.

E’ reato trasferire file come file ber entro i pc perchè mandano in colo gli impianti elettrici. abbiamo la rete senza fili a casa alice adsl della telecom …

E’ stato denunciato a Palermo un tale che si agganciava al Wi Fi altrui per navigare e telefonare alla figlia lontana, a basso costo. E’ stato scoperto perché gli agenti l’hanno visto con le cuffie in una Panda. Che poi uno, pur sapendo, decida di rendere pubblico il proprio Wi Fi, OK, ma IMHO è maleducato attaccarsi a quello altrui quando non ve n’è indicazione (eg “.public” o altro esplicito nel SSID).

98 del codice delle comunicazioni elettroniche- da euro 1.500,00 ad euro 250.000,00, da stabilirsi in equo rapporto alla gravità del fatto. Replica aspetta Aghost, tu hai ragione pero’ c’e’ pure un discorso di possibili conseguenze.

Se poi accampa la sua ignoranza in materia, allora è doppiamente colpevole: ma se è così sprovveduto, chi glielo fa fare di acquistare il router wireless?

Perchè non ha chiamato un tecnico per farselo configurare? Replica Non entro nel merito tecnico della questione ma mi limito a un semplice e infantile paragone: se lascio il cancello o la porta di casa aperta, anche per semplice dimenticanza, e qualcuno entra, ruba quello che vuole o addirittura mi fa anche del male… Chi pur trovando aperta la porta di casa fa cio’ che vuole nella mia proprietà è giustificato dalla porta aperta?

alla fin fine i produttori ti danno tutti gli strumenti per mettere in sicurezza la tua rete e se tu non li usi tanto peggio per te….

Replica secondo me la chiave wep e wpa sono come la serratura di casa.

Adultdating free sex chat usa-11Adultdating free sex chat usa-69Adultdating free sex chat usa-77

per dispetto mi hanno chiesto di ridare i soldi indietro dell’alice adsl pagati da loro precedentemente visto che usano la rete senza fili a scrocco di qulche nostro vicino e non usano alice adsl ….allora perfavore come posso fregarle insomma e far bloccare la rete non protetta tenedo conto che io non so chi abbia questa rete senza fili non protetta ? Se io giro per la mia città e noto una rete disponibile, mi ci collego e navigo senza problemi. Per Federica, prova a cercare porta per porta il tuo inquilino con la rete scoperta tanto sarà nel raggio di 10 m (o meno) quindi sarà possibile accorgersene.